Invito alla lettura


Fate l'amore non fate la guerra!
di Pierluigi Rainone

Home Catalogo

Federica PeylaFederica Peyla opera da sempre nel settore degli eventi. Terminate alcune esperienze di rilievo in altri settori, si innamora a tal punto ...

Maria Rosaria ColicchioMaria Rosaria Colicchio è nata e cresciuta a Napoli, dove vive con la sua splendida famiglia. Nella sua vita ha svolto innumerevoli attività, ...

Gli autori
Inviti alla lettura
Le impossibili avventure dello Scarpone Gigione e del Calzino Puzzino

Uno scarpone, un calzino, una ciabattina, una piccola rapa e alcune carote sono tra i protagonisti del delizioso libretto di Viviana Sgorbini, giovane mamma che ha deciso di ...

Ultime pubblicazioni
Storie di Narnia - Il Conte d’Africa (2° Edizione)

L’Italia, stremata dalle scorrerie dei Goti, vive una profonda crisi. A Ravenna Onorio si trastulla nel lusso della corte con le sue galline. Nel 412 d.C. l’assassino del generale Stilicho, il Conte d’Africa Eracliano, ...

Autore:

Pagine:

Anno:

240

Genere:

2017

Fate l'amore non fate la guerra!Fate l'amore non fate la guerra!


di Pierluigi Rainone


Poesia come denuncia, poesia come protesta, poesia come lamento. Poesia come impegno sociale. L’autore, alla sua seconda produzione poetica, intende continuare sul filone della prima, affidando al lettore il suo pensiero sulla società attuale, massificata, reificata, insieme alla sua idea di nuova umanità, redenta dalla fratellanza e dall’amore.

Guai a non sognare di cambiare il mondo quando si è giovani, guai a credere che tutto debba continuare nello stesso modo, con il sangue versato dall’odio e dalle guerre. Ci sono però giovani che, convinti dalla pubblicità e dalla mentalità corrente, inseguono il sogno dell’affermazione personale, del potere, del denaro.

Pierluigi Rainone ha scelto un’altra strada che è certamente difficile e, per così dire, non popolare, ma continua a rifiutare l’omologazione. Il messaggio dei suoi versi ha la forza delle utopie che hanno sempre ispirato l’uomo fin dalle origini della sua storia.

Vai alla scheda del libro nel catalogo

Vi invitiamo alla lettura di...