Invito alla lettura


Una bicicletta troppo grande
di Carlo Rinaldi

Home Catalogo

Maksym Adam KopiecMaksym Adam Kopiec, francescano dell’Ordine dei Frati Minori, è nato il 4.8.1971 a Cieszyn in Polonia. Ha conseguito il Dottorato in Teologia ...

Valentina CariniValentina Carini si è laureata al D.A.M.S. di Bologna. Ha studiato Belle Arti alla Saint Martin School of Art and Design dove ha ottenuto un ...

Gli autori
Inviti alla lettura
Fate l'amore non fate la guerra!

Poesia come denuncia, poesia come protesta, poesia come lamento. Poesia come impegno sociale. Guai a non sognare di cambiare il mondo quando si è giovani, guai a credere che ...

Ultime pubblicazioni
Il ‘Logos’ nel Vangelo di San Giovanni e nei testi gnostici in Nag Hammadi

Nel corso del tempo è stata posta più volte la questione se e in che misura il pensiero gnostico del I e II secolo possa aver influenzato la teologia del Vangelo di San Giovanni e in particolare il concetto di “Logos” ...

Autore:

Pagine:

Anno:

134

Genere:

2020

Una bicicletta troppo grandeUna bicicletta troppo grande


di Carlo Rinaldi


Una vecchia foto, un libro con la copertina gualcita, un suono o un colore sono porte attraverso cui possono entrare i ricordi, belli o meno belli ma tutti ritrovati con quella nostalgia con cui si rivive un passato che non torna più.

La memoria, si sa, non ha regole stabilite. Non ama seguire l’ordine cronologico. Procede per analogie, con un andamento circolare, secondo l’ispirazione del momento. Bisogna, però, lasciarla fluire liberamente, abbandonandovisi per poter recuperare il sapore, l’emozione delle cose. E di emozioni è ricco questo libretto di Carlo Rinaldi, in cui una vita intera è raccontata attraverso immagini-flash che hanno una forte capacità evocativa, anche se la realtà che restituiscono ha sempre i contorni sfumati del sogno.

La guerra, il lavoro, l’amore, gli incontri, i bei paesaggi d’Italia sono i temi nel quale il lettore è trasportato grazie anche a un felice stile narrativo che usa il presente storico per “fermare” le immagini di ieri donando loro un’attualità senza tempo.
Così la storia della vita di Carlo Rinaldi si spoglia dei riferimenti puramente biografici e personali per divenire anche la nostra storia, quella che ognuno si porta dentro e che aspetta solo di essere riconosciuta.

Vai alla scheda del libro nel catalogo

Vi invitiamo alla lettura di...