Invito alla lettura


Dopo Gesù malintenzionati senza alibi
di Nomask Cesarscoin

Home Catalogo

Giorgia FischettiGiorgia Fischetti vive e lavora a Terni, dove insegna materie umanistiche presso un istituto superiore. È laureata in Storia dell’arte, con ...

Roberto PietrelliRoberto Pietrelli nasce il primo giorno di luglio del 1959 a Terni, dove vive e svolge la professione di farmacista dopo aver conseguito la ...

Gli autori
Inviti alla lettura
Tempo della scuola - Tempo della vita

Il libro di Vera Sabatini è di quelli che ti riconciliano con la scuola, destinato com'è a mettere in discussione l'idea, diffusa dai mezzi di comunicazione di oggi, ...

Ultime pubblicazioni
Meditazione

Una raccolta poetica che, come ci suggerisce il titolo, dà spazio alla meditazione. Sulla vita, sul destino dell’essere umano, sulla Natura. La Natura è la consolatrice, capace cioè di restituire serenità al cuore e alla mente ...

Autore:

Pagine:

Anno:

62

Genere:

2019

Dopo Gesù malintenzionati senza alibiDopo Gesù malintenzionati senza alibi


di Nomask Cesarscoin


Chi conosce i libri di Nomask Cesarscoin non si meraviglierà di vedere ancora un nuovo scritto nel quale l’autore ritorna sui temi a lui cari: la verità del Cristo storico, la vita terrena che riceve luce e significato da quella ultraterrena, il Vangelo, cioè la parola che ci aiuta a trovare la strada giusta anche se “stretta”. Il fatto è che Nomask Cesarscoin non rinuncia a quella che ritiene la “sua missione”, testimoniare perché altri, grazie a lui, possano aprire gli occhi. Per questo usa tutte le “armi” a sua disposizione, dal ragionamento rigoroso, all’ironia, alle metafore-esempi sempre calzanti.

Nel nuovo libro, troviamo tematiche di grande attualità come, per esempio, il dibattito sulla libertà di espressione conseguente alla strage di Charlie Hebdo, su cui l’autore prende posizione in modo molto chiaro. La condanna di ogni forma di violenza si accompagna all’esortazione ad usare sempre la misura e il senso di responsabilità da cui la libertà di espressione non può mai prescindere.
La metafora del buon maestro che conduce per mano i suoi scolari lungo la via della conoscenza fa da monito a coloro che vogliono usare altre forme di “convinzione” per imporre la loro verità.

Vai alla scheda del libro nel catalogo

Vi invitiamo alla lettura di...